“Nessuno può essere sottoposto a tortura né a pene o trattamenti inumani o degradanti”
(art 3- Convenzione Europea per la salvaguardia dei diritti dell’Uomo e delle libertà fondamentali.)


“ Le pene non possono consistere in trattamenti contrari al senso di umanità e devono tendere alla rieducazione del condannato.”
(Art 27 co. 2 – Costituzione Italiana).

News

23-03-2018 - Ordinamento penitenziario-Lavoro all’esterno
E’ inammissibile il ricorso per cassazione avverso il provvedimento del magistrato di sorveglianza in tema di ammissione al lavoro all’est... [ Leggi tutto ]

23-03-2018 - Art. 656 co. 5 cpp e 47- co. 3-bis ord. pen.
In attesa dell’entrata in vigore dei decreti legislativi di attuazione della legge delega n. 103/2017, la Suprema Corte ha affermato il seguente... [ Leggi tutto ]

23-03-2018 - Artt. 147 cp e 47-ter o.p.
In attesa dell’entrata in vigore dei decreti legislativi di attuazione della legge delega n. 103/2017, che ha esteso il beneficio di cui agli ar... [ Leggi tutto ]

12-03-2018 - Gratuito Patrocinio
Ai fini dell’accoglimento dell’istanza per l’ammissione al gratuito patrocinio a spese dello Stato proposta dal cittadino extracomun... [ Leggi tutto ]

12-03-2018 - Limiti di reddito per l’ammissione al gratuito patrocinio
Con decreto pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 49, il Ministero della Giustizia ha adeguato i limiti di reddito per l'ammissione al patrocini... [ Leggi tutto ]