Archivio delle News

06-02-2018 - Affidamento in prova al servizio sociale. Risarcimento del danno

La Suprema Corte ha ribadito il principio secondo cui, da una parte, l'avvenuto risarcimento del danno non è requisito per l'ammissione alla misura alternativa, né condizione per la positiva valutazione, ex post, dell'esito della misura, ma può solo costituire una delle prescrizioni inerenti alla misura se ne risulta la compatibilità, e, dall'altra, il mancato risarcimento del danno è circostanza che può fondare un negativo giudizio, qualora risulti la effettiva possibilità della riparazione del pregiudizio arrecato alla vittima del reato (Cass. n. 4427/2018).


News

26-11-2018 - Ordinamento penitenziario. Liberazione anticipata.
Ai fini della revoca della liberazione anticipata per delitto non colposo commesso dal condannato «nel corso dell'esecuzione» -intesa, per... [ Leggi tutto ]

26-11-2018 - Ordinamento penitenziario. Art. 4-bis ord. pen. Collaborazione impossibile o irrilevante. Attualità di collegamenti.
La Suprema Corte ha ribadito alcuni importanti principi in materia collaborazione impossibile o irrilevante ed di attualità di collegamenti con... [ Leggi tutto ]

26-11-2018 - Ordinamento penitenziario. Art. 47 ord. pen.
All’esito del periodo di affidamento in prova ai servizi sociali, il tribunale di sorveglianza deve valutare l’intero arco di svolgimento ... [ Leggi tutto ]

26-11-2018 - Ordinamento penitenziario. Art. 47-ter, comma 1, lettera b), e 8 ord. pen.
La Corte Costituzionale ha dichiarato l’illegittimità costituzionale dell’art. 47-ter, comma 1, lettera b), e 8, della legge 26 lug... [ Leggi tutto ]

26-11-2018 - Ordinamento penitenziario. Questione di legittimità costituzionale dell’art. 58-quater, primo, secondo e terzo comma, ord. pen. Detenzione domiciliare speciale.
La Suprema Corte ha sollevato, di ufficio, questione di legittimità costituzionale - con riferimento agli artt. 3, primo comma, 29, primo comma... [ Leggi tutto ]