Archivio delle News

17-07-2018 - Ordinamento penitenziario. Art. 58-quater co. 4 ord. pen.

La Corte Costituzionalità ha dichiarato l’illegittimità costituzionale dell’articolo 58-quater, comma 4, della Legge n. 354/1975, nella parte in cui si applica ai condannati all’ergastolo per il delitto di cui all’articolo 630 del Codice penale che abbiano cagionato la morte del sequestrato. In via consequenziale, e per non creare disparità di trattamento, la Corte ha dichiarato l’incostituzionalità della medesima previsione, nella parte in cui si applica ai condannati all’ergastolo per il delitto di cui all’articolo 289-bis del Codice penale che abbiano cagionato la morte del sequestrato (Corte Cost. 11/07/2018 n. 149). E' incostituzionale negare qualsiasi beneficio penitenziario a chi è condannato all’ergastolo per aver causato la morte di una persona sequestrata a scopo di estorsione, terrorismo o eversione, prima che abbia scontato almeno 26 anni di detenzione. Secondo i giudici, la previsione di una preclusione assoluta è intrinsecamente irragionevole alla luce del principio stabilito dall’articolo 27, terzo comma, della Costituzione, ai sensi del quale le pene devono tendere alla rieducazione del condannato. E' stato, pertanto, censurato il rigido automatismo stabilito dalla legge penitenziaria, che impedisce al giudice di valutare i progressi compiuti da ciascun condannato, sacrificando così del tutto la funzione rieducativa della pena sull’altare di altre, pur legittime, funzioni.


News

21-08-2018 - Ordinamento penitenziario. Art. 21-bis della legge 26 luglio 1975, n. 354.
La Corte Costituzionale ha dichiarato l’illegittimità costituzionale dell’art. 21-bis della legge 26 luglio 1975, n. 354, nell... [ Leggi tutto ]

21-08-2018 - Ordinamento penitenziario. Detenzione domiciliare speciale. Art. 58-quater o.p.
La Corte di Cassazione ha sollevato questione di legittimità costituzionale – con riferimento agli artt. 3, primo comma, 29, primo comma,... [ Leggi tutto ]

21-08-2018 - Ordinamento penitenziario. Art. 35-ter ord. pen. Presunzione relativa di veridicità delle affermazioni rese dal soggetto detenuto.
La Suprema Corte ha affermato, in relazione al criterio idoneo ad orientare la trattazione e la decisione delle procedure instaurate ai sensi dell'art... [ Leggi tutto ]

21-08-2018 - Ordinamento penitenziario. Ammissione al lavoro all’esterno (art. 21 ord. pen.). Impugnabilità del provvedimento.
Per la Suprema Corte, il diritto al lavoro costituisce diritto fondamentale e tale deve ritenersi anche per il detenuto, per il quale il lavoro costit... [ Leggi tutto ]

17-07-2018 - Ordinamento penitenziario. Gratuito patrocinio
Fermo restando che l’imputato ammesso al patrocinio a spese dello Stato ha la facoltà di nominare un difensore ed un consulente di parte ... [ Leggi tutto ]